I TUOI DIRITTI

Come tutti ormai sanno, il nuovo Regolamento Europeo sul Trattamento dei Dati Personali interessa chiunque possegga una Partita Iva o un Codice Fiscale Numerico; il CONDOMINIO possiede l’uno o l’altro, e quindi è anche lui un soggetto giuridico che deve attenersi alle disposizioni di questo Regolamento Europeo 2016/679, conosciuto anche come GDPR

Il tuo Amministratore Condominiale è in regola con il Regolamento Europeo 2016/679?

Sai che il Tuo Condominio davanti alla Legge risulta essere il Titolare del Trattamento e che quindi tutti Voi Condomini sarete chiamati in causa se il Tuo Amministratore Condominiale non si attiene al Regolamento?

Ti era stato detto? Si è mai tenuta una Assemblea Condominiale a questo proposito?

L’Amministratore Condominiale è stato formalmente incaricato di svolgere il ruolo di Responsabile del Trattamento della protezione dei dati come prescritto dal Regolamento Europeo 2016/679 ?

Sono state elette le persone che devono ricoprire i ruoli stabiliti dal Regolamento? Se non esiste un Verbale di Assemblea che li identifica potreste rischiare multe molto elevate!

La nostra Società di Consulenza Professionale ” Dati Personali BG Srl” è in grado di fornire una copertura seria e professionale ad ogni CONDOMINIO, mettendo i CONDOMINI al riparo dal rischio di pesanti sanzioni.

A titolo di referenza, siamo segnalati sul sito della Ambasciata Italiana in Bulgaria come consulenti per il trattamento dei dati personali ed anche annoverati tra i consulenti legali

Certamente si è portati a pensare che la Guardia di Finanza, l’organo governativo italiano preposto ai controlli, non si vada ad interessare proprio dei Condomini, ma non è del tutto vero!

Nel caso si prospetti una indagine fiscale, o patrimoniale, o controlli su GESTIONI CONDOMINIALI che abbiano richiesto, per esempio, FINANZIAMENTI per il risparmio energetico, o per altre attività finanziate dalle REGIONI o dai COMUNI, ecco che automaticamente possono scattare i controlli !

Ogni condominio ha i suoi obblighi ma anche le sue peculiarità…… videosorveglianza, portierato, servizi di guardia, misure di controllo degli accessi, sono tutte situazioni nelle quali deve essere garantito il corretto Trattamento dei Dati (quella che anni fa conoscevamo come PRIVACY che oggi, con l’adeguamento al Regolamento 2016/679, viene correttamente definita Trattamento dei Dati Personali)

Situazioni ad alto rischio sanzionatorio si verificano quando vi è la presenza di un addetto alla portineria, se vi è videosorveglianza o un servizio di guardia giurata (immobili come quelli che ospitano uffici, ecc.) nel qual caso si dovrà far sostenere una minima formazione a più persone.

Non vi tediamo oltre, scrivete a info@genovaprivacy.com ed otterrete tutti i chiarimenti del caso